0

Il bamboo è una pianta sempreverde, la parola bamboo deriva dal termine Kannada bambu (ಬಂಬು), che fu introdotto in inglese attraverso l'indonesiano e il malese.


Il bamboo è una delle piante a più altro tasso di crescita del mondo. Alcune specie di bambù possono crescere di 91 cm in un periodo di 24 ore, ad una velocità di quasi 4 cm all'ora (una crescita di circa 1 mm ogni 90 secondi).I bambù giganti sono i membri più grandi della famiglia di queste piante.

Il bamboo ha un notevole significato economico e culturale nell'Asia meridionale, nel Sud-Est asiatico e nell'Asia orientale, essendo usato per materiali da costruzione, come fonte di cibo e come prodotto grezzo versatile. Il bamboo ha una resistenza alla compressione specifica superiore rispetto a legno, mattoni o cemento e una resistenza alla trazione specifica che rivaleggia con l'acciaio.

Le utlime tecnologie hanno permesso di creare una fibra morbida di bamboo per consentire la creazione di tessuti.

In un periodo di continua deforestazione e dove la concentrazione di CO2 in atmosfera ha superato ormai stabilmente le 400 parti per milione il bamboo può essere veramente la risposta più concreta per un futuro ecosostenibile

Commenti al post

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata